Game Changer – la donazione di Net Studio ad AMI Prato

Banksy @ AMI Prato

Dire che dietro ogni problema è nascosta un’opportunità è facile, ma bisogna saperla vedere.

Quando, per una piccola disattenzione, lo schermo del grosso TV della sala riunioni si è rovinato irreparabilmente, abbiamo subito pensato che sarebbe stato un peccato destinarlo alla discarica.
Ma come dare nuova vita a questo ingombrante rifiuto tecnologico?

Abbiamo così sentito l’Amico Roberto Falsini, che per hobby realizza opere di “arte alternativa” e che ha all’attivo svariate mostre.
Roberto accettato con entusiasmo la sfida.

Si decide di lasciare in evidenza l’incrinatura, e riprodurre sull’altro lato “Game Changer”, il dipinto che Banksy – uno dei maggiori esponenti della “Street Art” – ha recentemente dedicato agli Operatori Sanitari Britannici:
un bambino gioca con la bambola-infermiera e lascia Batman e Uomo Ragno nel cestino. Per lui, i SuperEroi esistono davvero!

Deciso il soggetto, abbiamo subito capito che la cosa migliore sarebbe stata donare l’opera a chi si occupa di sanità infantile.
AMI Prato era la soluzione perfetta, e siamo felici che abbiano accettato questo nostro piccolo contributo.

Trasformare un rifiuto inquinante in un’opera d’arte, che ringrazi gli Operatori Sanitari e allieti chi ha bisogno di cure, è un’operazione che ci riempie di orgoglio.

La consegna ufficiale dell’opera è avvenuta oggi, alla presenza di Daniela Matarrese (Direttore Sanitario dell’Ospedale di Prato), Claudio Sarti (Presidente della Fondazione AMI Prato), Matteo Biffoni (Sindaco di Prato), e dell’autore.

Roberto Falsini, “Artista del graffio”, da nuova vita ai monitor piatti guasti.
Il nero profondo dei pannelli LCD diventa elemento grafico netto, evidenziato dalla tecnica del graffito con punta di legno su vernice acrilica.
I soggetti della sua collezione “Black LCD Exploitation” sono tra i più vari. Spaziano dai maestri del Comics come Pratt, Manara, Crepax e Sclavi per arrivare alla Street Pop Art di Haring, Banksy, Random e passa dalle icone della Musica e del Cinema, ai Grandi della storia dell’Arte.

Lo ringraziamo per la preziosa e… artistica collaborazione.